LE MIE RADICI



Prova a scrivere una poesia
ad occhi chiusi col sole
di fronte agli occhi
ed un gatto sulla tastiera
potrà venir fuori un obbrobrio
concetti pasticciati come crema
che la panna fa male al fegato
e ci vuol fegato per farlo
provo a scriverla ascoltando Battiato
immenso musicista mistico
illuminato e luce per il mondo
filosofo e saggio siciliano
che la Trinacria è ricca d’ingegno
lo sanno bene i garibaldini
che a Marsala sbarcavano
scoprendo gente molto fiera
siciliani come me fiero d’esserlo
le mie profonde radici vive in me,,,


Pubblicato da Emilio Ferro

Scrivo poesie per diletto. Alcune di esse, sono state pubblicate in due raccolte della poesia contemporanea, che sono state presentate al salone del libro di questi ultimi anni. Due raccolte sono state edite da Pagine srl. "Il caso riesce a creare molto di più di quanto possiamo immaginare - la necessità farà il resto; a noi, il privilegio di vivere il meraviglioso," ...Mia moglie

Una opinione su "LE MIE RADICI"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: