A CAPIR LA VITA



Questa strana sensazione
di girare a vuoto inutilmente
certo, ho la mente piena di parole
l’informazione ci bombarda
di Covid e morti quotidianamente
eppure i giorni sono colmi di sole
la primavera è ricca di fiori
e di nuove speranze per il domani
cerco come Diogene l’umanità
con la lanterna in questo buio
che copre e nasconde il mondo
non ho preparazione adeguata
non ho lauree ne studi classici
sono solo un piccolo contabile
che ha speso la sua vita
tra i codici ed i conti di bilancio
tutto ciò per pagarmi il rancio
ora è per me grande frustrazione
la mia impreparazione a capir la vita!

Pubblicato da Emilio Ferro

Scrivo poesie per diletto. Alcune di esse, sono state pubblicate in due raccolte della poesia contemporanea, che sono state presentate al salone del libro di questi ultimi anni. Due raccolte sono state edite da Pagine srl. "Il caso riesce a creare molto di più di quanto possiamo immaginare - la necessità farà il resto; a noi, il privilegio di vivere il meraviglioso," ...Mia moglie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: