IL MIO VIAGGIO A NEW YORK



Riascolto il disco di Bruce
era il settantotto quando
mio cugino me lo fece scoprire
era il suo cantante preferito
ma a me era uno sconosciuto
per me fan sfegatato di Battisti
e per me fu quasi uno shock
tanto era diverso a tutto rock
imparai anch’io ad apprezzarlo
nelle sue ballate melodiche
ora tanti anni dopo quasi m’intristisce
tanta acqua è passata sotto i ponti
di mio cugino non ho più notizie
chissà se avrà un pensiero per me
ascoltando la musicassetta di Battisti
che gli ho donato in ricordo
della mia visita in New York…

Pubblicato da Emilio Ferro

Scrivo poesie per diletto. Alcune di esse, sono state pubblicate in due raccolte della poesia contemporanea, che sono state presentate al salone del libro di questi ultimi anni. Due raccolte sono state edite da Pagine srl. "Il caso riesce a creare molto di più di quanto possiamo immaginare - la necessità farà il resto; a noi, il privilegio di vivere il meraviglioso," ...Mia moglie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: