PASSI CENTELLIINATI

In affanno come il respiro
contati nel mio credito giornaliero
che un passo perduto costa caro
nella notte insonne ed indefessa
dormire per me è una scommessa
oberato come sono dalla prostata
che m’impedisce una notte serena
di sonno e di riposo ristoratore
ormai son abituato al risveglio
mattiniero e le luci dell’alba
faccio così ciò che so far meglio
le mie son poesie mattutine
hanno il colore d’ogni origine
respirano l’inizio della vita
sanno bene qual è la loro sorte
come ogni cosa è madama morte…


Pubblicato da Emilio Ferro

Scrivo poesie per diletto. Alcune di esse, sono state pubblicate in due raccolte della poesia contemporanea, che sono state presentate al salone del libro di questi ultimi anni. Due raccolte sono state edite da Pagine srl. "Il caso riesce a creare molto di più di quanto possiamo immaginare - la necessità farà il resto; a noi, il privilegio di vivere il meraviglioso," ...Mia moglie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: