LA SBORNIA


A vent’anni smargiassi
si sfida il mondo intero
capita così d’esser sfidati
di bere a sfinimento un aperitivo
finir col sentirsi seriamente male
e rimetter le budella ai sassi
del fegato ormai mal ridotto e offeso
si pensa così di conquistar maturità
sprofondando il proprio io nell’ingenuità
che una sbornia non ha mia fatto
crescere nessuno neppure Dionisio
che estatico diveniva Bacco
invocava una celeste sbornia!

Pubblicato da Emilio Ferro

Scrivo poesie per diletto. Alcune di esse, sono state pubblicate in due raccolte della poesia contemporanea, che sono state presentate al salone del libro di questi ultimi anni. Due raccolte sono state edite da Pagine srl. "Il caso riesce a creare molto di più di quanto possiamo immaginare - la necessità farà il resto; a noi, il privilegio di vivere il meraviglioso," ...Mia moglie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: