IL MIO SGOMENTO



La mia poesia è disordinata
nasce come erba selvaggia
negli antri dell’animo mio
dove l’emozione scaturisce
non ha regole né le cerca
lei vuole essere così naturale
come acqua fresca di sorgente
tra i marosi del tempo buio
la mia poesia è così fatta
non ha grandi pretese culturali
che alla fine la mia cultura
è scarsa e limitata: son ragioniere
tra cifre e bilanci da controllare
ho trascorso la mia vita professionale
con gran frustrazione e svilimento
del mio spirito creativo e poetico!
Poi chissà perché son resuscitato poeta
questo è stato ed è il mio sgomento.

Pubblicato da Emilio Ferro

Scrivo poesie per diletto. Alcune di esse, sono state pubblicate in due raccolte della poesia contemporanea, che sono state presentate al salone del libro di questi ultimi anni. Due raccolte sono state edite da Pagine srl. "Il caso riesce a creare molto di più di quanto possiamo immaginare - la necessità farà il resto; a noi, il privilegio di vivere il meraviglioso," ...Mia moglie

Una opinione su "IL MIO SGOMENTO"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: